Le responsabilità civili diverse

Le responsabilità civili diverse

La normativa che regola il risarcimento da incidenti stradali è per certi versi agevolata rispetto ad altre procedure: si ha la certezza del risarcimento, nei tempi prestabiliti dalla legge.

Così non è per altre tipologie di incidenti per i quali non vi è la certezza del risarcimento e neppure dei termini temporali ben definiti dalla legge:

  • Responsabilità Civili Diverse
  • Infortuni in ambito scolastico
  • Danni ad animali dal lavoro e di affezione
  • Danni causati da animali
  • Insidie Stradali
  • Danni da Responsabilità Sanitaria o Malasanità

Per Responsabilità Civili Diverse (RCD) si intendono tutti quegli incidenti, coperti da polizza assicurativa o meno, accaduti al di fuori della Responsabilità Civile Auto (RCA) come ad esempio le cadute negli esercizi pubblici tipo negozi e supermercati o comunque eventi lesivi accaduti nei luoghi con accesso al pubblico (pensiamo ad esempio al distacco di parti dell’edificio che possono causare danni a cose e persone).

Gli eventi dannosi che accadono dentro i supermercati sono abbastanza comuni; spesso la manutenzione, che pure è molto scrupolosa, non riesce ad assicurare un livello di sicurezza necessario affinché vengano totalmente esclusi incidenti I fatti più comuni che possono accadere sono:

  • scivolate a causa del pavimento bagnato da acqua o da prodotti caduti a terra;
  • cadute provocate da oggetti dei quali fosse impossibile accorgersi;
  • irregolarità nella pavimentazione sia dell’esercizio commerciale che del relativo parcheggio esclusivo.

“Il mio studio ha seguito, con esito positivo, cadute all’interno dei supermercati dovute a zucchero caduto a terra, uno sgabello lasciato immediatamente dietro un bancale che bisognava aggirare per accedere ad uno scaffale, carne macinata caduta, un tombino del parcheggio sotterraneo leggermente sporgente, una soglia di marmo all’ingresso del negozio con leggero dislivello ed altre tipologie di eventi. Per altri eventi non siamo riusciti ad ottenere l’intero risarcimento, accordandoci per una corresponsabilità del nostro assistito e per alcuni è stato impossibile ottenere il ristoro dei danni in via stragiudiziale, costringendo il nostro cliente all’azione giudiziale.”

In caso di incidente verificatosi in un negozio o supermercato bisogna avere l’accortezza (anche se non sempre se ne ha la prontezza) di chiedere le generalità di testimoni, se presenti, e di fotografare l’insidia che ha causato la caduta, cioè assicurarsi elementi di prova che potrebbe servire nel prosieguo della nostra azione di risarcimento; se non siamo in grado per il dolore di farlo noi, preghiamo qualcuno presente di farlo per noi e di comunicarci poi le generalità dei testimoni e le immagini del luogo del sinistro.

La richiesta danni va indirizzata, a mezzo raccomandata a.r. o pec, alla sede legale dell’esercizio pubblico nel quale si è verificato l’evento e, se si tratta di un’azienda con più sedi, anche alla direzione della sede dove ha avuto luogo il sinistro.

Sarà l’azienda che, rispondendo alla nostra richiesta, ci indicherà il possesso o meno di una polizza assicurativa che copre il tipo di rischio ed alla quale provvederemo a inoltrare la medesima richiesta.

L’iter di cura è pari a quello dell’incidente accaduto in ambito RCA, ma la fondamentale differenza è che non sappiamo se la nostra richiesta sarà accolta e neppure con quali modalità e tempi, per cui, aldilà della necessità di curarsi, è bene informare medici e fisioterapisti di questo, evitando di cedere loro un credito del quale non siamo certi e prendendo diversi accordi per il pagamento delle loro spettanze.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per il proprio funzionamento e per migliorare l'esperienza d'uso. Se continui a navigare, accetti l'uso di questi cookies. Per informazioni sull'uso dei cookies o per disattivarli, clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi